FANDOM


La prima stesura di questo articolo è tratta da Wikipedia ed è coperto dalla GNU Free Documentation License.
Hurd

HURD (logo)

The HURD è un kernel sviluppato, a partire dal 1990, dal progetto GNU della Free Software Foundation. Poichè GNU era un progetto di sistema operativo completo ma il kernel tardava ad arrivare, un kernel noto si è fatto strada facilmente: si tratta di Linux, realizzato originariamente dallo svedese Linus Torvalds. Hurd quando sarà stabile potrà sostituire Linux, portando sui computer un sistema operativo interamente GNU.

HURD è formato da un insieme di server che interagiscono tra loro utilizzando un microkernel. Le prime versioni di HURD utilizzavano un microkernel Mach, ma attualmente è in corso un progetto per portarlo sotto L4. Sono proprio questi server che implementano il file system, i protocolli di rete, i permessi degli utenti, e tutti gli altri servizi che vengono offerti da un kernel classico.

NomeModifica

HURD è un acronimo doppiamente ricorsivo che significa Hird of Unix-Replacing Daemons (Hird di demoni che sostituiscono Unix). E poi "Hird" sta per Hurd of Interfaces Representing Depth (Hurd di interfacce che rappresentano la profondità). Le parole "hurd" e "hird" non hanno alcun significato in lingua inglese, ma si pronunciano come la parola inglese "herd", che significa branco, quindi "GNU HURD" può significare "branco di gnu".

LicenzaModifica

Hurd è distribuito con licenza GPL.

A differenza della versione ufficiale di Linux, non contiene alcun driver proprietario, nè codice non libero di qualsiasi genere.

Stato di sviluppoModifica

Attualmente lo stato dello HURD è altamente sperimentale. Esiste solamente una distribuzione Debian basata su questo kernel.

Risorse esterneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.