FANDOM


La prima stesura di questo articolo è tratta da Linuxpedia ed è coperto dalla GNU Free Documentation License 1.2.

X Window System, noto anche come X Window, o X11, o più semplicemente come X, è il gestore grafico standard dei sistemi operativi di tipo Unix tra cui anche GNU/Linux.

Il progetto X Window System è stato avviato nel 1984 all'interno dei laboratori del MIT. Attualmente il suo sviluppo e la sua manutenzione viene portata avanti dalla X.org Foundation e rilasciato sotto una particolare licenza di software libero (licenza MIT). La X.Org Foundation implementa il protocollo X11 in XOrg.

X Window System offre tutti i componenti base per le interfacce grafiche, come ad esempio il disegno e lo spostamento delle finestre sullo schermo e l'interazione con mouse e tastiera. X non gestisce però l'interfaccia grafica utente e lo stile grafico delle applicazioni che vengono invece gestiti direttamente dalle applicazioni.

Una delle caratteristiche pià importanti è la trasparenza alla rete. Dal punto di vista tecnico la macchina su cui girano i programmi (client) non deve essere per forza la macchina locale (display server). Questa caratteristica consente la visualizzazione di applicazioni eseguite su diversi host oppure consente ad un host di eseguire applicazioni la cui interfaccia grafica verrà visualizzata su diversi display.

X è quindi basato su un'architettura client/server. Il server accetta richieste di output grafici (finestre) e di input (tastiera, mouse ecc.). Il server X puà essere:

  • un programma di sistema che controlla l'output video di un PC (oggi è il caso più comune)
  • un componente hardware dedicato (i cosiddetti X terminal): calcolatori dotati solo dell'hardware necessario ad eseguire il server X, pensati per visualizzare applicazioni eseguite su appositi server applicativi.
  • un applicazione che mostra dati su una finestra di un altro sistema grafico.

La denominazione client/server - il terminale dell'utente come "server", le applicazioni remote come "client" - spesso confonde i nuovi utenti di X perché i termini sembrano inversi.

Vedi ancheModifica

Risorse esterneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.